Zuppa di lenticchie alle erbe


Ingredienti per 4 persone

300 g di lenticchie • 1 rametto di santoreggia • 1 rametto di maggiorana • 1 rametto di rosmarino • brodo di carne • 100 g di pancetta • 1 carota • 1 costa di sedano • 1 cipolla • olio extravergine di oliva • sale • pepe.


Selezionate le lenticchie, eliminando eventuali corpi estranei quindi sciacquatele velocemente in acqua corrente.

Ponetele in una pentola capiente, copritele di acqua in modo che le sopravanzi di circa due dita e unite il rametto di santoreggia sciacquato.

Portate a ebollizione e proseguite la cottura a fuoco dolce per circa 1 ora.

Salate a cottura quasi ultimata, quindi scolatele e tenetele da parte.

In una casseruola versate 3 cucchiai di olio, scaldateli e unite un battuto preparato con carota, sedano e cipolla, mondati e tritati, e la pancetta ridotta a dadini minuti.

Quando saranno ber rosolati, unite le lenticchie e fatele insaporire.

Profumate con a maggiorana e il rosmarino, coprite con il brodo e portate a cottura in circa 20 minuti. Servite la zuppa ben calda.

Le lenticchie, così come altri legumi, rappresentavano in passato una risorsa alimentare importante poiché costituivano una sorta di carne vegetale, essendo ricche di proteine.

La zuppa di legumi è tra le più saporite e nutrienti minestre vegetali.

Le lenticchie possono inoltre essere preparate in insalata, condite con olio e aceto, oppure cucinate in umido e servite come piatto forte o contorno, per esempio ai salumi cotti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *