Tonno alla Genovese


Ingredienti per 4 persone

600 g di fette di tonno fresco • 300 g di funghi porcini freschi • 2 grossi limoni non trattati • 1 grosso spicchio di aglio • 1 piccola cipolla • prezzemolo • vino bianco secco • olio extravergine di oliva • sale • pepe garofanato in grani.

Cuocete prima i funghi in una padella e quando sono pronti raccoglieteli in un piatto; poi, nello stesso recipiente di cottura, cucinate il tonno che servirete disponendovi sopra i funghi.

Cuocendo separatamente i due ingredienti ne valorizzerete il sapore originario.


Mettete le fette di tonno in una terrina, aggiungete l’aglio e la cipolla tritati con abbondanti foglie di prezzemolo, unite 4 cucchiai di olio, abbondante pepe macinato al momento e 1 dl di vino.

Coprite con la pellicola trasparente e lasciate marinare in frigorifero per almeno 3 ore.

Pulite i funghi con un panno umido, eliminate la parte terminale del gambo e tagliateli a fettine; rosolateli per 4 minuti in 3 cucchiai di olio e lasciate evaporare a fiamma alta il liquido emesso in cottura.

Sgocciolate il tonno dalla marinata, asciugatelo tamponando con carta assorbente da cucina e aggiungetelo ai funghi.

Fatelo cuocere a fuoco vivace per circa 5 minuti, rigirandolo a metà cottura e sfumando con mezzo bicchiere di acqua.

Salate, pepate, spegnete il fuoco e cospargete di abbondante prezzemolo tritato.

Servite subito, accompagnando con fette di limone.