Spaghetti con Pesto alla Pantesca


Ingredienti per 4 persone

320 g di spaghetti • 100 g di tonno sott’olio • 40 g di Capperi di Pantelleria • 30 g di olive verdi denocciolate • olio extravergine di oliva.

Il pesto è una salsa che può essere preparata con numerosi ingredienti, ottenuta seguendo una procedura simile per tutte le varietà.

Innanzitutto è una preparazione cruda che si serve generalmente fredda; inoltre gli ingredienti sono sminuzzati o pestati in pezzi sufficientemente piccoli da poter essere mescolati, dando vita a una sorta di emulsione.

Il legante è un grasso, vale a dire olio di oliva, che assorbe e veicola i sapori dei vari ingredienti.


Tritate le olive e i capperi, tenendone da parte alcuni interi. Tritate anche il tonno, riunite il tutto in una terrina e incorporate 4 cucchiai di olio, amalgamandolo bene.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente, conditeli con il pesto alla pantesca, guarnite con le olive e i capperi lasciati interi e servite.