Salame Piacentino DOP

 


Zona di produzione – Provincia di Piacenza.

Abbinamento

Si consuma normalmente da solo, accompagnato da pane o grissini, ma può anche insaporire altre preparazioni.

Si abbina a vini giovani, profumati e briosi.

Il Salame Piacentino era già apprezzato nei banchetti aristocratici rinascimentali.

Per le sue caratteristiche seppe conquistare i favori di alte cariche religiose e nobiliari, tanto che in breve tempo comparve sulle mense più esclusive, italiane ed estere.


Viene prodotto con carni di suini provenienti dalla Lombardia e dall’Emilia-Romagna; la stagionatura avviene in ambienti a ventilazione e umidità controllate e dura almeno 45 giorni.

Il Salame Piacentino possiede la caratteristica forma cilindrica allungata e, al taglio, evidenzia pasta rosso vivo con lenticelle d grasso bianco; il profumo è pieno e fragrante; i! sapore è dolce delicato, di buona sapidità.

Va conservato in frigorifero avvolto in un panno ed è preferibile lasciarlo a temperatura ambiente per qualche minuto prima del consumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *