Roast Beef


Ingredienti per 6 persone

1 kg di lombata di manzo ● olio extravergine d’oliva ● sale ● 400 g di patate novelle • trito di erbe aromatiche • 1 rametto di timo • aceto balsamico • pepe nero.

Il roast beef è stato esportato nella prima metà dell’800 grazie ai patrioti “europeisti”, tra cui Mazzini, che portarono nel nostro Bel Paese le loro esperienza culinarie estere.

Quando questa specialità giunse alla volta della Toscana, oltre a prendere il nome di “Rosbiffe” come la sua pronuncia, venne modificato quanto a dimensioni e, in alcuni casi, servita con salse d’accompagnamento già in uso nella nostra tradizione.


Legate il pezzo di carne con più giri di spago da cucina in modo che rimanga compatto.

Versate 2-3 cucchiai di olio in una casseruola ovale, scaldatelo su fiamma media, disponete il pezzo di carne salata con la parte più grassa rivolta verso il basso e rosolatelo su fiamma vivace per 5 minuti.

Girate la carne con due palette di legno e lasciatela rosolare per 5 minuti su tutti i lati.

Se amate la cottura al sangue, levate la carne dal fondo di cottura, mettetela in un piatto, poneteci sopra un peso e lasciatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per 6 ore.

Se preferite la carne più cotta proseguite su fiamma bassa e a pentola coperta per altri 10 minuti e procedete come sopra.

separate il fondo di cottura rilasciato e tagliate a mano la carne a fettine sottili o con un’affettatrice.

Accompagnate il roast beef con maionese mescolata con poca senape, patate novelle, tagliate a dadini o a spicchi e condite con erbe aromatiche, olio e aceto balsamico o con zucchine cotte al vapore condite con olio, sale e timo.

Se vi piace, completate con una macinata di pepe nero.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *