Reggiano Lambrusco Rosso DOC


Gradazione alcolica minima 10,5%

Temperatura di servizio 14-16 °C

Abbinamenti

Pesci saporiti, salumi cotti, carni di media struttura, culatello, prosciutto di Parma, tagliatelle al ragù, Parmigiano Reggiano.

Si presenta di colore rosso dal rubino al rosso intenso; l’odore è gradevole e caratteristico, che varia dal fruttato al floreale; sapore fresco, leggero, secco, abboccato, amabile o dolce, secondo le tipologie.

È particolarmente fragrante nella versione Novello.


La pianta originaria del Lambrusco è andata con il tempo diversificandosi in numerose sottovarietà.

Quelle utilizzate per Lambrusco Reggiano sono le sottovarietà Marani, Salamino.

Montericco, Maestri e di Sorbara.

Questi vitigni devono rappresentare almeno l’85% dell’uvaggio, eventualmente completato con uve Ancellotta.

Se ne ottiene un vino molto brioso, anche abboccato, quando non amabile o dolce, a volte anche frizzante.

È un vino da consumare giovane.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *