PRESENTARE UN ANTIPASTO MISTO


Ingredienti necessari

Prosciutto crudo ● prosciutto cotto ● bresaola ● salame ● mortadella ● tonno sott’olio ● acciughe ● mozzarelline ● formaggi misti ● olive assortite ● sottaceti ● sott’oli misti ● vari tipi di pane ● tartine ecc.


Si tratta del più classico e tradizionale degli antipasti, che si presta a uri vasta gamma di possibilità e combinazioni.

Quello che occorre è soltanto un po’ di fantasia per scegliere i prodotti da proporre ai vostri ospiti, secondo il vostro (ma anche il loro) gusto e poi adeguare le quantità al numero di persone a tavola.

La cosa più importante è optare per i prodotti tipici del territorio e puntare sulla qualità.

Sistemate gli affettati in un piatto grande o in un vassoio (potete anche, per creare un effetto scenico, presentare le fette arrotolate), prosciutto cotto e spalla, prosciutto crudo, salame, bresaola, mortadella, calabrese piccante, soppressa e, per rendere l’antipasto più ricco e completo, potete aggiungere anche del formaggio a scelta, bocconcini di mozzarella.

Accanto agli affettati disponete, in ciotoline o in piattini, i sottaceti e i sott’oli che preferite per esempio, i cetriolini sottaceto, i funghetti e i carciofini sottolio, le cipolline in agrodolce, le olive nere e verdi, semplici o ripiene oppure gli involtini di melanzana.

Nei piattini del servizio mettete il tonno e i filetti di acciuga.

Infine dedicatevi al cestino del pane, che deve contenerne di vario tipo, casereccio, integrale, con i semi di sesamo o di papavero, fette di baguette, panini al latte o all’olio e tartine secche ecc.