Peperone Quadrato d’Asti


Zona di produzione – Provincia di Asti.

Abbinamento

Formaggio da tavola o ingrediente di primi piatti e ripieni, si propone con vini bianchi leggeri se giovane, e vini rossi di media struttura se affinata.

Si consuma sott’aceto e sott’olio, crudo in insalate e in pinzimonio, cotto in numerose preparazioni.

Localmente è uno degli ingredienti fondamentali della bagna cauda.


L’ortaggio ha trovato condizioni ideali per crescere nei terreni alluvionali lungo il fiume Tanaro, in particolare nei comuni di Motta di Costigliole e Isola d’Asti.

Il Peperone Quadrato d’Asti è carnoso, con colore giallo e verde o rosso e verde così da generare un caratteristico contrasto cromatico.

La forma è quadrata, con marcate scanalature laterali e apice molto infossato.

Varietà di pregio, il Peperone Quadrato d’Asti teme oggi la concorrenza di altre varietà da serra o di cultivar meno pregiate.

Non così fino agli anni Sessanta-Settanta, quando la grande produzione era supportata da una più larga distribuzione sui mercati di Torino e Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *