Pampanella Sammartinese


Ingredienti per 4 persone

4 costolette di maiale • pepone (peperone rosso essiccato) • 3 spicchi di Aglio Rosso di Sulmona • peperoncino rosso piccante in polvere • aceto di vino bianco • olio extravergine di oliva • sale.


In una terrina mescolate bene il pepone, l’aglio, sbucciato e tritato molto finemente, una generosa presa di peperoncino rosso piccante e l’aceto necessario a bagnare e legare gli ingredienti.

Passate le costolette di maiale nell’impasto piccante, una alla volta, in modo da ricoprirle uniformemente.

Ponetele in una teglia unta di olio e fatele cuocere in forno già caldo a 180 °C per 50 minuti, rigirandole di tanto in tanto.

A metà cottura salate leggermente la carne, spruzzatela di aceto, copritela con un foglio di alluminio e terminate la cottura.

Potete servire questa preparazione calda o tiepida, a piacere.

La pampanella, oltre che essere il nome di un formaggio caprino abruzzese, è anche quello di un piatto molisano, spesso presente nelle sagre di paese.

La cottura qui proposta è prolungata, per ottenere così una carne ben cotta, ma ce ne sono altre più brevi, per mantenere la carne leggermente rosata, e altre ancora in cui si utilizza la coscia del suino opportunamente affettata. In ogni caso il peperoncino è un ingrediente d’obbligo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *