Oli Extravergini d’oliva Chianti Classico, Lucca, Terre di Siena DOP


Zona di produzione

Rispettivamente il territorio dei Chianti Classico, compreso tra la provincia di Firenze e quella di Siena.

I numerosi comuni in provincia di Lucca e di Siena Conservazione, Lontano da fonti di calore e in ambiente fresco, per circa un anno ma anche più tempo se ben conservato.

Abbinamento 

E’ preferibile utilizzare questi oli crudi, ossia non impiegarli in cottura, per esaltarne le caratteristiche organolettiche.

Si impiegano per insaporire bruschette, completare zuppe di verdura saporite come la ribollita. Da provare come condimento di carni e verdure grigliate.


Gli oli Chianti Classico e Terre di Sie­na sono prodotti con olive delle cul­tivar Frantoio, Corregiolo, Moraiolo e Leccino raccolte rigorosamente nelle rispettive zone di produzione, sia pur utilizzando percentuali leg­germente diverse.

L’olio di Lucca nasce da olive Frantoio (massimo 90%), Leccino (massimo 30%) ed eventualmente altre.

In linea di mas­sima la raccolta è praticata a mano direttamente dalla pianta e si effet­tua nei mesi di novembre e dicem­bre.

La frangitura delle olive avviene per spremitura a freddo con macine di tipo tradizionale.

Chianti Classico

Caratteristiche organolettiche 

Colore, verde intenso con riflessi dorati.

Odore, di oliva matura.

Sapore, delicatamente pungente, con fondo amarognolo.

Lucca

Caratteristiche organolettiche 

Colore dorato con sfumature verdi.

Odore, più o meno fruttato.

Sapore, impatto dolce, poi pic­cante con fondo amarognolo.

Terre di Siena

Caratteristiche organolettiche 

Colore, verde che vira al giallo dorato.

Odore, di oliva matura.

Sapore, fruttato, leggermente piccante, con fondo amarognolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *