LA COTTURA GLASSATA


È un altro metodo di cottura poco diffuso, estremamente adatto alle verdure di buona struttura e dal sapore tendenzialmente dolciastro, come carote, cipolline e rape.


Pulite le verdure, lasciando intere cipolline e carotine novelle e tagliando a rondelle o tocchetti carote o rape di grandi dimensioni.

Disponete gli ortaggi in una casseruola bassa, aggiungete 70 g di burro per ogni kg di vegetali, un pizzico di sale 10-15 g di zucchero e acqua, in modo da coprire quasi interamente tutte le verdure.

Portate a bollore, coprite e fate cuocere a fiamma media fino a completa cottura.

Togliete il coperchio e lasciate evaporare il poco liquido rimasto a fuoco vivo, muovendo il recipiente affinché gli ortaggi non si attacchino.

Quando notate che il fondo rimasto ha reso lucide le verdure, aggiungete un tocchetto di burro, continuate a muovere in senso rotatorio a casseruola, disponete il tutto in una pirofila e servite cospargendo a piacere con un po’ di prezzemolo.