COME FARE LE MARINATE


Il tempo della marinata Le marinature più utilizzate per la cottura alla griglia sono sempre piuttosto brevi, possono durare da 20 minuti a un massimo di 2-3 ore.

Il tempo necessario dipende dallo spessore dell’alimento, dalla forza dell’acido utilizzato e dalla quantità di composto.


Il termine “marinatura” si riferisce all’acqua di mare, che è stata probabilmente il primo liquido adottato per realizzare questo tipo di preparazione.

Si tratta di un’operazione molto semplice, utile per insaporire e ammorbidire verdure, carni e pesci.

Per marinare gli alimenti da cuocere alla griglia vengono utilizzati sempre almeno tre prodotti.

Un acido, per apportare sapore e ammorbidire gli alimenti mediante un processo di parziale denaturazione delle proteine, succo di limone è l’acido più forte, ma si possono utilizzare anche diversi tipi di aceto (di vino, di mele, aceto balsamico), altri agrumi (per esempio succo di pompelmo o di arancia per alcuni pesci e lo yogurt naturale.

Un grasso, che serve per ammorbidire e inumidire i tessuti, bilanciando così la leggera perdita di liquidi dovuta all’azione dell’aedo.

Nella cucina del nostro Paese si utilizza in genere olio extravergine di oliva, ma si può anche utilizzare l’olio di sesamo, ugualmente molto saporito.

Uno o più aromi, per trasmettere sapori caratteristici alla preparazione.

Le spezie, infatti, contengono oli essenziali che si diffondono mediante la sostanza grassa.

Tra le erbe aromatiche è preferibile utilizzare quelle dal sapore più deciso (come, per esempio, timo, alloro, rosmarino e salvia), poiché la cottura alla griglia tende ad attenuare i sapori.

Gli aromi dolci, come il miele o lo zucchero di canna, tendono invece a neutralizzare la dominante acida e a rendere il cibo più croccante e dorato.

Mescolate insieme tutti gli ingredienti della marinata e versatene una piccola parte in un contenitore (di vetro, di porcellana, di poli-carbonato o in acciaio inox, è preferibile evitare l’utilizzo di contenitori di altri metalli e di quelli in plastica).

Adagiate nel contenitore l’alimento già pronto per la cottura e versatevi sopra altra marinata, nella quantità di 1-2 cucchiai a porzione.

Coprite il tutto con la pellicola trasparente e con un piatto, in modo da proteggere il cibo dall’aria e dalla luce, e lasciate marinare a temperatura ambiente.