Come Fare la Crema Pasticciera


Ingredienti

Latte • zucchero • tuorli • farina • baccello di vaniglia o la buccia di limone.

Prestate molta attenzione quando unite lo zucchero ai tuorli, dovete mescolare immediatamente, altrimenti i tuorli tendono a coagularsi formando antiestetici granellini gialli nel prodotto finito.

Se utilizzate il baccello di vaniglia, toglietelo prima di versare il latte sui tuorli, grattate l’interno con un coltellino e versate i piccoli semi nel latte, formeranno una caratteristica puntinatura nera, segno di qualità.

Per rendere il prodotto più fine, potete sostituire una parte di farina con la maizena.


Le dosi di tuorli, zucchero e farina necessari per questa ricetta possono variare, secondo l’utilizzo previsto.

Questa crema è in genere utilizzata per farcire paste, torte e crostate, può essere inoltre mescolata con panna montata, meringa all’italiana, cioccolato, pasta di nocciola, caffè e altri aromi.

In una casseruola dal fondo spesso fate bollire il latte con il baccello di vaniglia tagliato a metà nel senso della lunghezza oppure con la buccia di limone.

Nel frattempo, in una terrina sbattete i tuorli assieme allo zucchero fino a renderli bianchi e cremosi, quindi incorporate a poco a poco la farina setacciata.

Quando il latte inizia a bollire, versatelo sul composto ottenuto (e mescolate accuratamente con la frusta.

Trasferite il tutto nella stessa casseruola in cui avete fatto bollire il latte e mettete sul fuoco a fiamma medio bassa, mescolando continuamente con la frusta o con un cucchiaio di legno, per raggiungere bene i bordi.

Lasciate sobbollire un paio di minuti, quindi versate la crema ottenuta in un altro recipiente ben pulito, coprite per evitare la formazione di crosta e fate raffreddare il più velocemente possibile.