Cavatelli all’Uovo con Pomodoro


Ingredienti per 4 porzioni

1 cipolla media • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva • 2 spicchi d’aglio • 500 g di pomodori maturi • 1 mazzetto di basilico • 60 g di pecorino • sale.

per la pasta

300 g di farina bianca • 60 g di semola di grano duro • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva • (oppure 470 g di cavatelli freschi o 320 g di cavatelli secchi).


Impastate la farina e la semola con l’acqua tiepida e 1 cucchiaio di olio fino a ottenere un impasto morbido ed elastico; formate una palla, mettetela in una terrina infarinata, copritela e lasciate riposare per 20 minuti.

Dividete l’impasto in più parti che poi rotolerete sulla spianatoia, così da farne dei bastoncini.

Ritagliate dei pezzettini lunghi 1 cm circa e premete con il pollice in modo da ottenere la tipica forma a conchiglia.

Disponete i cavatieddi su una tovaglia infarinata, evitando di sovrapporli, e lasciateli riposare per almeno 30 minuti.

Sbucciate e tritate la cipolla e fatela rosolare in un tegame capiente nell’olio insieme agli spicchi d’aglio tagliati a metà per pochi minuti, finché la cipolla non sarà dorata; spellate i pomodori, tagliateli a pezzettoni e uniteli al soffritto.

Aggiustate di sale e lasciate cuocere a fuoco basso per 15 minuti.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e portatela a ebollizione.

Versate i cavatelli, cuoceteli al dente, quindi scolate e condite con la salsa di pomodoro, le foglie di basilico intere, il pecorino grattugiato a striscioline e servite.