Cantucci di Prato


Ingredienti per 8 porzioni

250 g di mandorle • 500 g di farina bianca • 400 g di zucchero • mezza bustina di lievito in polvere per dolci • 4 uova intere + 1 tuorlo • 1 dl di Vin Santo • 50 g di burro • sale.


Su di un tagliere spezzate ogni mandorla a metà nel senso della lunghezza, quindi raccoglietele su una placca da forno e fatele tostare a 150 °C per 10 minuti, poi fate raffreddare.

Su di una spianatoia disponete la farina a fontana e ponete al centro lo zucchero, il lievito e un pizzico di sale, quindi aggiungete le uova e impastate bene.

Unite a questo punto il Vin Santo e il burro fuso non troppo caldo.

Quando avrete ottenuto un impasto elastico e omogeneo, aggiungetevi le mandorle tostate e amalgamate bene il tutto.

Dividete la pagnotta ottenuta in 4 parti, con le quali formerete 4 panetti larghi circa 3 cm e piuttosto lunghi.

Ricoprite la placca da forno e adagiatevi i 4 panetti, che pennellerete in superficie con il tuorlo d’uovo.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 30 minuti, finché la superficie non risulterà ben brunita.

A cottura ultimata sformate i panetti e tagliateli, ancora caldi, in senso obliquo, in modo tale da ottenere tante fettine di 1,5 cm circa.

Rimettete i “cantucci” nel forno spento ma ancora caldo per farli asciugare per 10 minuti.

Serviteli freddi, accompagnando con il classico Vin Santo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *