Aragosta Arrosto


Ingredienti per 4 persone

1 aragosta di 1,5 kg • 2 cucchiai di pangrattato • 3 cucchiai di prezzemolo tritato • 1 limone • qualche foglia di sedano per la guarnizione • olio extravergine di oliva • sale.

L’aragosta è sicuramente uno dei crostacei più apprezzati.

Diffusa sia nel Mediterraneo sia nei mari del Nord, raggiunge una lunghezza di 50 cm circa e può arrivare a pesare anche 8 kg.

Ha la coda a forma di ventaglio e un colore che può variare dal rosso più o meno acceso fino al viola intenso con piccole macchie chiare.

Quando si acquista un’aragosta è bene controllare sempre che sia viva, di un colore intenso e che le antenne siano intere e non spezzate.

Dopo la cottura la carne risulta ben soda, compatta e di sapore dolciastro.


Spremete e filtrate il succo di mezzo limone, tenendo da parte il resto per guarnire i piatti.

Portate il forno a 180 °C.

Mentre si scalda, pulite l’aragosta tagliandola a metà nel senso della lunghezza; dopo aver eliminato il carapace, trasferite la polpa in una teglia, quindi irroratela con un filo di olio extravergine e spruzzatela con il succo di limone.

Cospargetela con due cucchiai di prezzemolo tritato e il pangrattato e salate leggermente (l’aragosta è già di per sé piuttosto saporita).

Infornate per 15 minuti.

Tagliate l’aragosta a fette piuttosto spesse, disponetela su un piatto da portata e profumatela con il rimanente prezzemolo.

Servitela caldissima, decorando il piatto con le foglie di sedano ben lavate e il mezzo limone rimasto, tagliato a fettine.